Libri accessibili, letture possibili - collana LUOGHI COMUNI

Risorse e pratiche per coltivare il diritto alle storie

I libri accessibili, vale a dire i libri che grazie all’impiego di specifici accorgimenti risultano fruibili anche (ma non solo) da bambini con disabilità, generano un interesse e una domanda crescenti tra genitori, insegnanti, bibliotecari, librai ed educatori.

Questo volume mira a fornire una bussola con cui orientarsi nella produzione di settore muovendo, in particolare, dall’idea che non basta che un libro sia accessibile perché sia anche inclusivo. Occorre infatti che la fruibilità si sposi con la cura compositiva, con la possibilità di distribuzione nelle biblioteche e nelle librerie e con la capacità di coltivare aspetti come la dimensione ludica e poetica, il piacere nella lettura e il gusto per la complessità.

Il testo, arricchito da un ampio apparato iconografico, esamina un grande numero di libri tattili, in lingua dei segni, in simboli, senza parole e ad alta leggibilità, di libri-gioco, di audiolibri e di ebook, senza trascurare le risorse ibride e quelle che rientrano nella produzione tradizionale, condividendo riflessioni e spunti di matrice teorica e pratica.

L'autrice è Elena Corniglia, laureata in Letteratura, filologia e linguistica italiana, si è specializzata in Letteratura per l’infanzia con una tesi sull’album tattile illustrato.
Mia e l’introduzione e la curatela.


Il volume fa parte della collana double blind review LUOGHI COMUNI edizioni Junior , interamente dedicata a chi lavora nei servizi bibliotecari, educativi, sociali e sanitari

I volumi che la compongono raccolgono visioni, pratiche e domande sulla produzione e circolazione dei saperi, e lo fanno a partire dalle biblioteche –luoghi pubblici, ad accesso universale e gratuito – perché favoriscano processi attraverso cui si può imparare a imparare lungo l’intero arco della vita.

Il progetto ha una vocazione precisa: quella di aprirsi alle biblioteche come luoghi del possibile e del fare, dove si producono, modificano e diffondono buone pratiche di cooperazione e tolleranza, capaci di valorizzare le differenze tanto quanto i punti d’incontro, contro ogni rappresentazione unilaterale di verità inconfutabili.

Puoi acquistarlo in libreria, dalla casa editrice (o dove preferisci) oppure leggerlo in biblioteca.

Contattami

I compleanni di luglio

Newsletter

cookies